News

Incidente mortale, giocatore assolto

Genova. Il tribunale dei minori di Genova ha assolto il pallanuotista Edoardo Di Somma dall’accusa di omicidio colposo. L’atleta, oggi 19enne in forza al settebello della Pro Recco, nel giugno del 2014, era rimasto coinvolto in uno scontro con un altro scooterista nel quartiere genovese di Sant’Ilario.

Nell’impatto, avvenuto dopo le una di notte,  anche un amico pallanuotista di  Di Somma, Giacomo Cocchiere della Libertas Rari Nantes Bogliasco sullo scolter con Di Somma, era finito all’ospedale mentre un 34, Manuel Rodrigues, conducente del secondo scooter aveva riportato gravissime ferite. Rodrigues di li a poco sarebbe deceduto a causa delle lesioni. Oggi, pochi minuti dopo la discussione del difensore Simone Vernazza, è arrivata l’assoluzione che, a due anni dal tragico incidente, scagiona completatamente Di Somma da qualsiasi responsabilità.

Torna su
error: Contenuto protetto!