News

Miniera di Gambatesa, l’impegno per riaprirla

sanitario
Valgraveglia. <Il museo minerario di Gambatesa costituisce una risorsa straordinariamente importante per il nostro comprensorio, anche in ragione delle ricadute positive che la sua riapertura potrebbe avere sull’economia del nostro territorio e sul turismo>. Lo ha detto il presidente della regione Toti nella seduta di consiglio, confermando che la regione sta cercando di mettere in campo le azioni necessarie al fine di arrivare alla riapertura del sito. Ha aggiunto il consigliere regionale Claudio Muzio:
<Chiedere alla giunta, come ha fatto il Pd, di dare copertura finanziaria ad ogni opera che dovesse rendersi necessaria ai fini della fruizione del sito di Gambatesa, significa dire tutto e il contrario di tutto e non stabilire in che termini economici la regione si deve impegnare. Muzio ha ribadito che c’è la volontà di riaprire il sito, <come dimostrano gli atti compiuti fino ad oggi dalla giunta, tra cui l’approvazione, nello scorso mese di febbraio, del progetto del Parco dell’Aveto per rendere Gambatesa di nuovo fruibile. <Alla demagogia preferiamo i piccoli passi concreti, perché così, e non con la demagogia, si risolvono i problemi. Confido che nel lavoro in commissione si possa definire meglio il provvedimento da portare in consiglio, anche attraverso l’audizione del nuovo presidente del Parco dell’Aveto, Michele Focacci, che sollecito fin da ora>.

Torna su
error: Contenuto protetto!