News

Prima infanzia, contributo regionale per le strutture private accreditate

Genova. Approvato dalla giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore alle politiche sociosanitarie Sonia Viale, lo stanziamento di 523 mila euro, per i servizi educativi per la prima infanzia, ai centri bambine e bambine e ai servizi domiciliari. <L’offerta di servizi rivolti alla prima infanzia è essenziale per la conciliazione lavoro-famiglia. Le risorse messe a disposizione sono finalizzate al sostegno dei costi di gestione, anche nella prospettiva della riduzione dell’importo delle rette a carico delle famiglie per i servizi dedicati alla prima infanzia di strutture private accreditate>, spiega Viale.

<Nell’integrazione dei servizi sociosanitari che stiamo affrontando nella riforma, intendiamo anche predisporre misure ad hoc rivolte alle famiglie per dare un concreto supporto ai genitori>. Lo stanziamento si aggiunge ai 2,5 milioni di euro, deliberati a marzo, per i servizi educativi comunali per la prima infanzia per l’ampliamento di nido e micronido pubblici, estensione degli orari di attività e riduzioni delle rette.

 

 

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su