News

Affidamenti diretti di lavori, novità a Sestri Levante

Sestri Levante. Affidamenti diretti dei lavori, novità arrivano dalla giunta di Sestri Levante. E’ stata difatti approvata una delibera che ne incrementerà la trasparenza. Si tratta di una nuova direttiva che disciplina gli affidamenti diretti di lavori, servizi e forniture per importi inferiori a 40 mila euro, che per legge, non sono soggetti a procedure di gara. <E’ provvedimento innovativo, che anticipa le disposizioni attuative del codice degli appalti e che rispecchia lo spirito di trasparenza, imparzialità e di economicità dell’azione amministrativa che caratterizza la nostra amministrazione>, spiega il vice sindaco Pietro Gianelli.

<Il comune ha deliberato di fare già proprie le linee guida di ANAC, l’Autorità Anti Corruzione, il cui iter di approvazione è in via di completamento, poiché in linea con la volontà di trasparenza ed efficienza che anima l’azione amministrativa di Sestri Levante>. In sostanza la direttiva prevede che per gli affidamenti diretti da mille a 40 mila euro, i funzionari comunali debbano richiedere almeno due preventivi che dovranno essere confrontati fra loro valutando altresì l’idoneità professionale, la capacità economica e le capacità tecniche professionali in proporzione all’oggetto del contratto. Inoltre, presso l’ufficio contratti, verrà istituito un albo delle aziende che sono accreditate a ricevere l’affidamento diretto di incarichi e forniture dal comune di Sestri Levante, aperto a tutti coloro che ne vorranno fare richiesta e presenteranno idonei requisiti, così da assicurare una turnazione trasparente negli affidamenti degli incarichi. <Sestri Levante ha sempre seguito procedure di correttezza amministrativa nei suoi affidamenti>, aggiunge il sindaco Valentina Ghio, <con questa nuova misura diamo massima trasparenza alle procedure e piena evidenza della correttezza dell’operato degli uffici comunali>.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!