Sports

Challenger, oggi finale Janowicz-Almagro

Genova. Alle 18,30, ultimo atto dell’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina con la finale di singolare fra il polacco Jerzi Janowicz e lo spagnolo Nicolas Almagro. Il talentuoso tennista polacco, ieri sera, ha eleminato l’argentino Carlos Berlocq in un’ avvincente partita decollata nel secondo set. Nella prima partita Janowicz ha sbagliato praticamente tutto e Berlocq, col suo tennis solido e senza tanti fronzoli, ha messo al sicuro il risultato con un 6-3 (in 32 minuti) abbastanza incolore. Ma come contro Lorenzo Sonego (al primo turno) il match di Janowicz si è acceso nel secondo set. Per continuare nel terzo. Simili i due match di Janowicz (quello contro Berlocq e Sonego) dove alternava colpi di grande bellezza e incisività a servizi oltre i 200 all’ora, senza dimenticare qualche battibecco con l’arbitro.

Nella semifinale contro Berlocq, al quale va il merito di non aver mollato mai (8 anni in più rispetto al polacco ex 13 del mondo), il ritrovato polacco ha tenuto bene da fondo campo deliziando gli appassionati con palle rasenti la rete a ipervelocita’. Una bella partita, grazie anche alla generosità di Berlocq che per 2 ore e 47′ ha fatto dimenticare la differenza di età, per resistenza lucidità e forza. Oggi contro Almagro, se il “bizzoso” polacco scenderà dal letto col piede giusto, si preannuncia una finale tecnicamente di ottimo livello.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su