Sports

Challenger: perde il punto, lancia la palla e colpisce l’avversario

Genova. Perde un punto e scaglia la pallina nel campo avversario prendendo in pieno l’avversario: la pallata ha obbligato il giocatore all’intervento del fisioterapista per il colpo preso alla schiena. È accaduto nel doppio fra Ghedin-Marcian contro la coppia bielorussa Bury-Vasilevski nella prima seminfinale del torneo di doppio all’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina.

Al momento dell’incidente la coppia italo-croata stava conducendo per 6-2 al primo ma sotto 3-1 nel secondo e proprio nell’ultimo punto del quarto game è partita la bordata. Il giudice di sedia ha comminato un warning al giocatore che ha colpito l’avversione bielorusso colpevole dello scatto d’ira.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!