Sports

Challenger: perde il punto, lancia la palla e colpisce l’avversario

Genova. Perde un punto e scaglia la pallina nel campo avversario prendendo in pieno l’avversario: la pallata ha obbligato il giocatore all’intervento del fisioterapista per il colpo preso alla schiena. È accaduto nel doppio fra Ghedin-Marcian contro la coppia bielorussa Bury-Vasilevski nella prima seminfinale del torneo di doppio all’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina.

Al momento dell’incidente la coppia italo-croata stava conducendo per 6-2 al primo ma sotto 3-1 nel secondo e proprio nell’ultimo punto del quarto game è partita la bordata. Il giudice di sedia ha comminato un warning al giocatore che ha colpito l’avversione bielorusso colpevole dello scatto d’ira.

Torna su
error: Contenuto protetto!