News

Rapina e lesioni, arresti e denunce a Sestri Levante

Sestri Levante. Rapina e lesioni aggravate, arresti e denunce. Ieri sera nell’ambito di un controllo mirato, i militari della compagnia di Sestri Levante e della stazione di Casarza Ligure, hanno arrestato in flagranza di reato, un marocchino e un tunisino, in Italia senza fissa dimora, di 41 e 37 anni. Sono ritenuti i responsabili di lesioni aggravate dall’uso di un coltello e di un collo di bottiglia, e della rapina di uno zaino e del cellulre, ai danni di un altro marcchino 28enne, regolare, residente in Valle Sturla.

Questi i fatti: a causa presumibilmente di vecchi rancori, i due hanno affrontato il marocchino sulla spiaggia di Sestri Levante, aggredendolo con un coltello e durante una breve collutazione, il malcapitato ha riportato diverse lesioni, gudicate guaribili in dieci giorni dai medici del pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna. Inoltre gli hanno rubato il cellulare e poi sono scappati. La vittima si è rivolta alla Croce Verde di Sestri Levante, ed una volta allertati i carabinieri, giunti sul posto hanno rintracciato nel centro storico, i due aggressori, che sono stati condotti in carcere a Genova Marassi.

 

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!