News

Regione, incendi boschivi: scatta lo stato di grave pericolosità

Genova. E’ scattato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio della Liguria. Il provvedimento è stato adottato dalla sala operativa unificata permanente, in base alle condizioni meteo registrate che hanno determinato una maggiore secchezza della vegetazione, dalle alte temperature e previsioni di rischio incendi boschivi. <Fino alla revoca del provvedimento>, spiega l’assessore regionale all’agricoltura e allo sviluppo dell’entroterra Stefano Mai, <sono da osservare divieti ancor più stringenti; pertanto è severamente vietato accendere qualsiasi tipo di fuoco per bruciare sterpaglie, usare fiamme, apparecchi elettrici e a motore nei boschi>.

 

La Regione ha predisposto un decalogo che deve essere osservato da tutti i cittadini che hanno un contatto con il bosco. <Si tratta di dieci semplici regole, tradotte anche in lingua inglese, che servono a tutelare il nostro patrimonio boschivo che ricopre oltre il 73% del territorio ligure e svolge un’essenziale funzione ambientale, contribuendo a mantenere saldi i versanti, prevenendo frane, smottamenti e dissesto idrogeologico>, integra Mai. L’ente genovese ricorda che negli ultimi cinque anni, la superficie percorsa dal fuoco in Liguria si è ridotta di oltre l’86%, mentre il numero di incendi si è abbassato di più del 60%. In caso di incendio boschivo l’assessore ribadisce di attivare subito il sistema regionale di intervento, chiamando il numero verde regionale “Il Salvaboschi” 800.80.70.47 o quello della Forestale, il 1515 .

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!