News

Rifiuti, Chiavari ottiene 22 mila euro

Chiavari. Razionalizzazione della gestione del servizio di raccolta porta a porta, in particolare per quel che riguarda il centro storico, Chiavari, con la sua proposta, è risultata la prima in graduatoria,  ottenendo 27 punti, ed un contributo di 22 mila euro, che utilizzerà per migliorare ulteriormente il  servizio. Hanno detto il sindaco Roberto Levaggi e l’assessore alla nettezza urbana Daniela Colombo:

 

<Siamo lieti che sia stato riconosciuto il valore del nostro piano e della nostra proposta, pur essendo consapevoli che non sia facile per i cittadini adattarsi ai cambi di abitudine e che ciò richiede qualche sacrificio in più e comporta qualche indubbia difficoltà. La Regione Liguria  ha riconosciuto nella nostra amministrazione la volontà di migliorare il servizio, e questo ci consentirà di investire ulteriormente per abbattere i numeri percentuali in termini di rifiuto non riciclabile  e  di metterci a riparo dalle sanzioni, già previste nel 2017 dalla normativa. Attualmente, secondo i dati regionali pervenuti la settimana scorsa>, proseguono da Palazzo Bianco, <siamo al 63, 98% quindi assolutamente nei parametri per non incorrere in alcuna sanzione, né per la legge europea né per quella regionale; continueremo a migliorare il servizio per ridurre tutte quelle criticità che dall’avvio del porta a porta ancora permangono>.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!